Lui

 

La nostra canzone…

…la Sua canzone.

Prima di tutto dev’esserci l’Uomo, la capacità di leggermi i pensieri e di anticiparmi nei bisogni, sono fortunata?

Non so, in competizione con chi ogni tanto riappare dal passato o con chi potrebbe sostituirmi nel futuro, l’equilibrio tra la consapevolezza e la precarietà, ciò che ho e che potrei perdere…

…la mia vita è un’eterna rincorsa.

Sono stanca ma non mi fermo, mentre gioca con le mie fragilità non posso fare altro che obbedire, mortificante…

…ma è tutto ciò che voglio!

Amica, amante…

…slave